Aderisci

Se condividi le considerazioni presentate un home page e si sei d’accordo con questa posizione, ti chiediamo di rendere manifesto il tuo pensiero unitamente alle migliaia di Colleghi che si sentono ingiustamente minacciati di incriminazione in forza di un articolo del codice deontologico dell’Ordine degli Psicologi che assolve ad una logica anticostituzionale, protezionistica, culturalmente superata, in palese deroga dagli attuali orientamenti dei paesi europei e fonte di procedimenti legali che non risolvono un problema che va affrontato a livello normativo in un’ottica di coesistenza pluralistica di professioni che insistono sul tema delle relazioni di aiuto e che certo non può essere egemonizzato con strumenti di intimidazione da un’unica categoria professionale

  1. Aderisci  inserendo:

NOME E COGNOME – QUALIFICA – E-MAIL – NOTE DI COMMENTO (a fondo pagina)

NOTE

1. Al tuo nome puoi aggiungere il numero di un documento

2. Come QUALIFICA puoi indicare ilo tuo titolo porfessionale (psicologo, psicoterapeuta, medico, counsleor, mediatore, couch, educatore o altro), di cliente (annotando eventualmente gli aspetti positivo o negativi della tua esperienza in quanto tale) o di semplice cittadino interessato a questo importante aspetto della società civile che si apre inevitabilmente ad una ampia gamma di forme nella relazione di aiuto e che certo non può essere monopolizzata dalla categoria degli psicologi o dei medici

3. Se hai aderito con un contributo alle spese legali, puoi indicare a tua scelta l’importo. Sono bene accetti importi anche piccoli, ma che danno evidenza del fatto che il tema interessa ampi settori della società civile impegnati a vario titolo nelle relazioni di aiuto

Non dimenticare di inserire la tua e-mail se desideri ricevere le NEWS di aggiornamento sulla vicenda.

  1. SOSTIENI

Per dare il tuo contributo (importante anche se modesto):

  1. puoi utilizzare Paypal accedendo a “donazione”
  2. puoi versare l’importo attraverso un apposito ccb intestato al Centro Studi Terapia della Gestalt), in qualità di capofila del ricorso intestato a CSTG-Comitato vertenza OPL (MPS di Siena, con IBAN:  IT 38 K 01030 14200 000010410882 con indicazione del nominativo del versante e la causale (ricorso OPL).:
  3. Per sostenere le spese legali del Ricorso in  Appello e in Cassazione, i versamenti debbono essere quindi fatti anteriormente alla data di fine agosto (meglio se con congruo anticipo per dare agli incerti il segnale che su quest’obiettivo si sta creando un sufficiente consenso)

Grazie

Il Promotore, Riccardo Zerbetto

Lascia la tua firma a sostegno
(383)
(223) Francesca

sostengo il csgt.

(222) Martina Madhu Gregoris

Aderisco in qualità di cittadina, lavoratrice, studentessa di psicologia e counsellor professionista accreditata AICo. E' ora di iniziare a cooperare, anziché continuare questa guerra fra poveri. Ce n'è per tutti, e a quanto pare ancora 'tutti' non se ne sono accorti. Grazie per questa iniziativa.

(221) Cristina Diana

Aderisco in quanto Gestalt counsellor in tirocinio e sostenitrice della libertà di azione e di pensiero nel pieno rispetto dell'etica e delle persone. In una società che si definisce moderna e libera, i cittadini debbono poter scegliere se affidarsi ad uno psicologo oppure ad un counsellor.

(220) Roberta Pelletta

Aderisco perché credo nella possibilità di ognuno di scegliere l'aiuto che gli serve, e quindi nell'offerta di professionalità diverse, a seconda del caso. Sono contraria alle "corporazioni" di qualsiasi genere.

(219) Antonella Fachin

aderisco e condivido, da cittadina, questo importante aspetto della formazione di una ampia gamma di professionalità nella relazione di aiuto, che non può coincidere ed essere limitata nella sola professione di medico psicoterapeuta o di psicologo. La complessità della nosta società civile e delle relazioni sociali richiede numerose diverse competenze e tutte richiedono che gli insegnanti psicoterapeuti o psicologi possano insegnare e formare alla corretta relazione di aiuto senza rischiare sanzioni disciplinari basate su un codice deontologico che l'Autorità Garante della Concorrenza e Mercato ha dichiarato illegittimo.

(218) Giulia Depero

aderisco perché sono d'accordo con i principi che muovono chi ha presentato il ricorso

(217) Attilio Favaro

Docente di liceo, professional counselor (Assocounseling)

Aderisco come espressione di
1. difesa del principio della libertà di insegnamento,
2. preoccupazione che si diffondano atteggiamenti ricattatori come difesa estrema di posizioni di privilegio.

(216) Cristina

credo che sia mio diritto deciderete se farmi curare da uno psicologo o da un counselor.

(215) Adriana Fidenti

Aderisco come insegnante di scuola primaria e Counsellor Professionista AICo

(214) Diana Didoni

Aderisco


 Nome *
 Indirizzo Email *
 Sito Web

 Testo *
* Obbligatorio

Misura Antispam
Per inserire un nuovo messaggio è indispensabile trascrivere il codice di sicurezza, rispettando la combinazione (lettere e numeri).
captcha