NEWSLETTER N. 4 DEL 20.06.2012

Cari Colleghi e Amici
riporto di seguito i collegamenti web in merito ai commenti che compaiono sul sito di OPL alla sentenza di secondo grado: http://www.opl.it/showPage.php?template=news&id=569
http://www.opl.it/showPage.php?template=news&id=571

Sono tuttora in attesa del commento alla sentenza da parte del nostro Avvocato, Vittorio Angiolini, da cui trarre le indicazioni su come procedere. Come già accennavo, il nostro Avvocato ha difeso (e vinto) la causa “Englaro” che tutti ricordiamo.

Come ci disse all’inizio “non sarà una cosa breve, ma non vi è dubbio sul fatto che l’art 21 viola la Costituzione italiana che cita, all’art. 33 “Le arti e le scienze sono libere e libero ne è l’insegnamento””.

Si tratta ora di vedere quanta convinzione hanno – nel portare avanti questo confronto – le persone che ritengono che la “relazione di aiuto” non possa essere monopolizzata da nessuna categoria professionale, seppur nel rispetto di competenze ed “atti tipici” che, come sappiamo, a 22 anni dalla pubblicazione della legge, gli psicologi non si sono ancora degnati di specificare quali siano.

Grazie
Riccardo Zerbetto

Per note e commenti scrivere a:
blog@psicologiaecounseling.com

Leave a Reply